Blog

24 Settembre 2019

 

Scendono, silenti, le lacrime.

Indolori, sgorgano.
Solcano antiche rughe 
Sfocano lo sguardo presente 

Cadono infine, afone.

 

Settembre 2019

 

 

 

24 Aprile 2019

 

Nel mondo che vivo
vorrei lasciare un mio segno:
una traccia su un muro,
una foto, un disegno.

Non sento il disagio
del tempo febbrile
guardandomi attorno
vorrei poter dire.

E saper poi vedere
con occhi 
diversi,
cercar la bellezza 
in immagini o versi.

Di questo ho bisogno
per sentirmi più vivo
di un amore, di un sogno,
di un bacio furtivo.

 

Maggio 2017

 


 

Curioso ricerco
quel punto sul muro
un pennello cortese
ne ha salvato il ricordo.

Fievole traccia
bagnata ed asciugata
dagli umori del tempo.

Fioche ombre sul muro
suono di passi sul selciato
istanti di un tempo passato.

 

Gennaio 2019

 

 

 

24 Aprile 2019

Quando giungerò presso i tuoi occhi
vedrò il tuo viso infin, tanto sognato
e dimentico di tutto il mio passato
con l’astuzia, il garbo i più bei trucchi

indurrò le tue labbra ad un sorriso.
Così il nostro incontro bramo e sogno
pensando al quando, al come e al dove
io, morto dentro e a gioia inviso.

Che strana cosa è mai la mente
che giudica incapace e inadatto
qual senso di impotenza che mi prende
nello scorger riflesso il mio ritratto!

Certo vorrei, a volte, esser più forte
e, a volte, qualche sogno mi rincuora
ma più spesso di desio moratoria
faccio tesoro, e dell’anima è la morte.

Agosto 2017

 

Squìttola il codìspolo

brillucignando panoramico
strimando il guarguarglìo
e attorcigliato sniffola.

Manstrofinando làntina
e strùffonsi lisciando
l’ispido pelo.

Inerstìto s’accràgnola
e tostorapido s’invola
al succoso mastico della
tradilante bascula.

Un frèmito clìccolo e
sfèrrula l’ostrìto
orrido rumorando
e il sangue gela venrappreso

Ritorna il codìspolo attrappìto
al suo bucìcolo nascosto
e trema, ma boccontenente
si consola, del fortunal sorpreso.

 

Febbraio 2019

 

La fotografia non è solo impressione di immagini su un supporto digitale o su carta. Non è solo tecnica e meccanica. E' per me soprattutto memoria e la capacità di rappresentare le differenze.  Sono le differenze infatti che rendono ogni luogo, persona, oggetto, unico e singolare e la creatività è la capacità di esprimere e rappresentare il valore di queste differenze.

Subscribe Us

Inserite la vostra email nella casella sottostante per rimanere in contatto con noi.