Andrea Moneti

io

Sono nato e abito a Firenze, una città di una bellezza rinascimentale affascinante, che è da sempre in bilico tra tradizioni e modernità.

La mia passione per la fotografia nasce all'interno dei circoli fotografici fiorentini e della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche)
S
ono iscritto al Dipartimento Cultura con la qualifica di Tutor fotografico e seguo il percorso di Lettore della fotografia e al Dipartimento Didattica in qualità di Docente FIAF.
Collaboro inoltre come redattore sulle riviste FotoIt e Riflessioni, il quaderno del Centro Italiano della Fotografia d'Autore.
Per il mio pluriennale impegno sono stato insignito dalla FIAF della onorificenza BFI – Benemerito della Fotografia Italiana.

Come dottore in Psicologia amo approfondire il rapporto tra fotografia e scrittura, sia essa in prosa che poesia, prediligo in particolare Jack Kerouac e l'anelito di libertà della Beat Generation, la cultura giapponese e gli Haiku, e l'arte contemporanea nella sua evoluzione: ultimamente il mio interesse è rivolto sulla Urban Art, fenomeno del quale ho seguito e approfondito la nascita e il significato. Seguo a tal fine alcuni Street Artist fiorentini nella loro evoluzione e la continua mutazione di alcuni spazi urbani in questo panorama artistico che ritengo affascinante.

Il mio interesse fotografico si rivolge anche alle manifestazioni e alle rievocazioni storiche tradizionali.

Sono stato presidente del circolo fotografico ARCA FOTO Spazioimmagine di Firenze dal 2010 al 2013, un circolo che ha organizzato per ben 27 edizioni una importante rassegna di audiovisivi fotografici. 

Nella mia formazione in ambito fotografico oltre che alle opportunità di crescita offerte dai workshop FIAF ho partecipato come discente al Corso di Fotografia di Ritratto presso la Fondazione Marangoni di Firenze con Paolo Cagnacci, e a workshop di approfondimento con Giuseppe Marozzini, Enzo Dal Verme, Francesco Cito, Ivo Saglietti.
Nel 2017 ho partecipato al seminario "Privacy & Copyright" tenuto dall'avvocato Simona Santolini per approfondire i risvolti giuridici della fotografia nell’era digitale, dalla legge sul diritto d’autore al diritto di privacy, organizzato dalla scuola di fotografia YouCrea di Firenze.

 

 

La fotografia non è solo impressione di immagini su un supporto digitale o su carta. Non è solo tecnica e meccanica. E' per me soprattutto memoria e la capacità di rappresentare le differenze.  Sono le differenze infatti che rendono ogni luogo, persona, oggetto, unico e singolare e la creatività è la capacità di esprimere e rappresentare il valore di queste differenze.

Subscribe Us

Inserite la vostra email nella casella sottostante per rimanere in contatto con noi.